Innovazioni e tecnologie - Soluzioni innovative

Lavare – Sgrassare – Disincrostare – Sanificare utensili

L’unico sistema di lavaggio ad immersione con detergente specifico a base enzimatica – NO caustico – che oltre alle teglie e pentole consente di lavare, sgrassare, disincrostare ed igienizzare qualsiasi utensile o componente asportabile per il lavaggio utilizzato in cucina.

Richiedi informazioni

 

COD: N/A Categoria: Etichetta

L’unico sistema di lavaggio ad immersione con detergente specifico a base enzimatica – NO caustico – che oltre alle teglie e pentole consente di lavare,
sgrassare, disincrostare ed igienizzare
qualsiasi utensile o componente asportabile per il lavaggio utilizzato in cucina. Costruito interamente in Acciaio Inox AISI 304.

Elimina ogni grasso carbonizzato pericoloso per la salute in quanto potenzialmente cancerogeno e fonte di contaminazioni tossiche.

Il sistema ad immersione è in grado di lavare diversi materiali: Alluminio, Inox, Ghisa, Rame, Polietilene etc.

Igienizza tutta l’attrezzatura da cucina o laboratorio nel pieno rispetto delle normative HACCP e razionalizza le risorse ed i consumi.

Richiede pochi minuti di funzionamento:

1. Immersione utensile/i all’interno della vasca. Durata: dai 10 ai 20 minuti in base al grado di incrostazione delle attrezzature

2. Estrazione utensile/i

3. Risciacquo con acqua corrente fredda ed il lavaggio è COMPLETATO.

La macchina può lavorare anche in assenza di personale.

La Vasca, deve esser riempita una volta al mese con acqua (possibilità di programmazioni personalizzate in base alle necessità specifiche). Terminato il riempimento – in automatico – la resistenza scalda l’acqua all’interno portandola ad 83° e la mantiene costante 24h al giorno per 30 giorni. (la vasca è totalmente coibentata). Raggiunta la temperatura di 83° si inserisce il detergente enzimatico che si attiverà con l’alta temperatura. Adesso la macchina è pronta per essere utilizzata.

Caratteristiche tecniche

L’uso di componenti di elevata qualità ed un processo produttivo controllato garantiscono i più alti standard di affidabilità. La macchina è costruita interamente in acciaio Inox AISI 304 e la vasca è isolata termicamente per garantire il mantenimento costante della temperatura. Inoltre, dispone di un controllo/gestione elettronico programmabile in base alle esigenze dell’utilizzatore.

Perchè il lavautensili ad immersione?

» Economico. Siamo in grado di definire i costi con certezza.

Detergente: quantitativo fisso. I consumi non variano in base agli utensili che si devono lavare.

Energia Elettrica: solo 2kW di potenza per il suo funzionamento.

Acqua: necessita solo del quantitativo d’acqua per il riempimento della vasca.

» Risparmio della manodopera

» Ottimizzazione tempi per il lavaggio

» Semplice e Pratico: eliminazione fase di ammollo e disincrostazione manuale

» Sicuro: elimina la possibilità di contaminazione incrociata garantendo un valore HUE irraggiungibile da altre tipologie di lava utensili presenti sul mercato.

» Ecologico: viene utilizzato un detergente a base enzimatica
– NO caustico! Pericolosità per le Acque reflue classe O

» Sicurezza per l’utilizzatore

» Certezza dei risultati

» Redditività: eliminazione acquisto detergenti e sgrassatori utilizzati per il prelavaggio/lavaggio degli utensili

» Made in Italy

Recensioni


Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Lavare – Sgrassare – Disincrostare – Sanificare utensili”

Modelli disponibili

Scarica in PDF

Modelli

Approfondimenti

Quando si parla di lavaggio stoviglie nelle cucine professionali si fa subito riferimento alla lavapiatti come strumento principale indispensabile per la qualità del risultato e per velocizzare l’operazione di lavaggio.

Gli addetti ai lavori, sono coscienti che il lavaggio dei piatti o delle posate è SOLO una delle tante tipologie di lavaggio che si effettuano in cucina per la preparazione dei pasti.

Il Grasso e le Incrostazioni carbonizzate sono conseguenze inevitabili del lavoro in cucina e raschiare il pentolame incrostato per renderlo brillante e pulito è uno dei compiti più ingrati.

Questo processo richiede:

• Tempo

• Costi

• Spreco di Acqua

• Spreco di Detersivo

• Manodopera

Ci sono Pentole, Padelle, Teglie, Griglie, Filtri Cappa e tanti altri Utensili che ancora oggi vengono lavati a mano credendo sia il metodo più efficace.

Anche quando si utilizza un normale lava pentole, questi utensili devono essere lasciati in ammollo per diverso tempo e poi sfregati a mano prima di poter essere lavati.

Scarica in PDF

F.A.Q.

Quanto «GR-detergent» devo usare?

I sistemi GR di dimensione standard sono GR2, GR3 ed il GR4. Il «Detergente GR» è disponibile in confezioni da 3 Kg.
Per ricordarsi facilmente le dosi consigliate basta controllare il numero del Vostro GR-system (ad esempio se avete un GR3 occorrono 3 confezioni da 3 Kg al mese per utilizzo standard Mensile).
l detergente va diluito nel GR-system tutto in una sola volta secondo le modalità indicate nel manuale di utilizzo. Naturalmente, ove la configurazione di utilizzo sia di 30 gg., per un utilizzo (sostituzione acqua e detersivo) differenziato in 7-10-15 gg. introdurre 1/3-1/3-1/2 della carica totale mese.

Il «Gr-deteregent» è nocivo o caustico?

Il «Detergente GR» è ecologico,non è tossico, non è caustico, è biodegradabile. La soluzione nel GR-system è molto calda (83 °C): fate attenzione nell’operare con il GR-system.
Viene classificato come “irritante” nel senso che può irritare la pelle, gli occhi e non dovrebbero inalarsene le polveri, come ogni altro detergente. Per ulteriori informazioni consultare la scheda sicurezza del Gr detergent.

È’ possibile disincrostare e/o sgrassare utensili di alluminio?

Sì. Il «Detergente GR» contiene un inibitore che impedisce di intaccare l’alluminio riportando l’utensile allo splendore originale.

Quali utensili si possono mettere regolarmente nel GR-system?

Quotidianamente potete mettere nel GR-system le piastre per arrostire, le casseruole, le pentole, i filtri, i diffusori del gas, le parti interne dei forni, le griglie e tutto ciò che risulta asportabile e che necessità di essere lavato,sgrassato e sanificato.
Potete scegliere quotidianamente quali utensili disincrostare e sgrassare nel GR-system in modo da avere un utilizzo regolare e costante.

Quali oggetti non si possono mettere nel GR-system?

Non immergete mai l’argento e l’oro . Non si consiglia neppure la ghisa. Se volete disincrostare e sgrassare utensili da cucinare in ghisa, non introducetene altri contemporaneamente in metallo.

Quale è il tempo necessario per pulire gli utensili?

Dipende da quanto tempo gli utensili sono incrostati. Uno strato spesso d’incrostazioni e/o grasso può richiedere due o più operazioni di pulitura a seguire nei giorni di utilizzo per essere completamente eliminato.
Se gli utensili non sono stati disincrostati e sgrassati da più di un anno, sciacquarli e rimuovere quanto disciolto dal GR-system prima di ricaricarli. Comunque è possibile usare gli utensili fra un lavaggio e l’altro.
Lo sgrassamento dei filtri normalmente richiede 30 minuti quando questi non sono stati periodicamente trattati, altrimenti è sufficiente un tempo notevolmente inferiore (circa 8 minuti)

Quale è il tempo massimo di lavaggio?

Non si consiglia di lasciare degli utensili nel GR-system per più di 24 ore. Se gli utensili non sono completamente disincrostati e/o sgrassati, si consiglia di sciacquarli bene e rimetterli nel GR-system, oppure potete utilizzarli e poi rimetterli nel GR-system.

Il detergente GR rovina rivestimenti in PTFE o in silicone?

No, non è vietato introdurre utensili trattati con rivestimenti in PTFE e Silicone quando questi sono in condizioni ottimali e non con parti già staccate o mancanti.

Come si caricano e scaricano gli utensili nel GR-system?

Sollevate il cestello che si trova nella vasca del GR-system e fissatelo ai supporti laterali. Usate guanti di gomma lunghi per qualsiasi operazione, perché non solo la soluzione è molto calda, ma anche tutti gli utensili.

Che cosa bisogna fare dopo aver tolto gli utensili?

Semplicemente sciacquate con acqua corrente (calda o fredda, non importa) gli utensili appena tolti dal GR-system.

La soluzione è ancora efficace quando è sporca?

Il «Detergente GR» è studiato appositamente per operare un mese. Dopo il primo giorno l’acqua diventa torbida e marrone, è assolutamente naturale e non riduce l’efficacia della soluzione, ma soprattutto è una soluzione igienizzante con caratteristiche rispondenti alle normative HACCP.

Cosa succede se degli alimenti vengono messi nel GR-system?

C’è il rischio di liberare odori e di danneggiare la resistenza e la pompa di scarico. Una buona igiene in cucina richiede la pulizia degli alimenti dagli utensili prima di lavarli. Si consiglia almeno di non introdurre i residui alimentari più grossolani, cioè quelli che con un normale raschietto possono essere tolti prima dell’introduzione nel GR.

La soluzione nel GR-system distrugge i batteri?

Il «Detergente GR», e quindi la soluzione nel GR-system, ha funzioni battericidi, inoltre la
temperatura di lavoro è sufficientemente elevata per uccidere i batteri e per scongiurare il
pericolo della contaminazione incrociata.

Si accumulano batteri nella soluzione dentro il GR-system?

No. Con l’uso del GR la soluzione (acqua e detergente) diventa velocemente scura, ma tutto ciò è una caratteristica tecnico/chimica della soluzione che garantisce inalterata la sanitizzazione e la coerenza all’HACCP.

Di tanto in tanto bisogna togliere l’elettricità nelle condizioni normali di utilizzo?

No, neppure quando non avete nessun utensile da pulire dovete scollegare il GR-system. Innanzitutto esso è dotato di un eccellente isolamento termico, inoltre consuma molta meno elettricità a mantenere la temperatura che a riportare la soluzione alla temperatura operativa.

Bisogna lasciare il coperchio aperto o chiuso?

Il coperchio va aperto solo per inserire e togliere gli utensili, per le operazioni di pulizia e di
carico/scarico dell’acqua e del «Detergente GR». Lasciando il coperchio aperto inoltre si
consuma più energia elettrica ed acqua, comunque minima.

Bisogna indossare una tuta protettiva?

Si raccomanda di usare sempre guanti lunghi protettivi resistenti al calore. Se temete di schizzarvi gli occhi portare occhiali protettivi.

Che parti del GR-system sono coperte dalla garanzia?

La garanzia dura un anno per tutti i difetti di fabbricazione. L’utilizzo di prodotti chimici diversi da quelli raccomandati per il GR-system annulla la garanzia. N.B.: l’utilizzo di prodotti chimici diversi, in alcuni casi, ha creato una reazione chimica alla macchina portandola ad un degrado che ne ha compromesso definitivamente l’utilizzo.

Sono disponibili i pezzi di ricambio?

Si. Vi forniremo supporto tecnico/pezzi di ricambio per ogni tipo di necessità-problema riscontrato.